Pubblicità sublimi… anale

pubblicita subbliminale racconti hard

L’effetto che gli organizzatori volevano conferire alla scenetta era senza dubbio quello di sbalordire il pubblico, ma mai avrebbero pensato che i risultati sarebbero stati così dirompenti; già, ma neppure immaginavano che i due protagonisti della curiosa messinscena si sarebbero abbandonati, nelle more dell’inizio della fiera, ad evoluzioni hard così calde da scatenare all’esterno del grande palazzo di vetro, autentiche scene di tifo calcistico, con commenti di coloro che, aguzzando la vista riuscivano a interpretare le pratiche hard realizzate dai due accaldatissimi protagonisti della scenetta pubblicitaria!

Approfondisci

L’insaziabile cognata

l'insaziabile cognata

Quando Luigi mi disse che avrebbe sposato Silvia, dentro di me, non potei che scuotere il capo! Silvia era una donna di quelle cui un solo uomo e un solo cazzo, non possono mai bastare! Lo si intuiva per il suo carattere impetuoso e quella luce toccante che le brillava negli occhi, quando guardava fisso un uomo. La sua bocca, ben disegnata e carnosa evocava le ambascie del pompino e le sue mani la stretta nervosa e pulsante del possesso! E Luigi la sposò! Con quella sua faccia da bambino spaurito… E una sera ricevetti un’affannosa telefonata da Luigi:

Approfondisci

La dama di cuori

la-dama-di-cuori-racconto-porno

Ha passato in rassegna più cazzi d’un sessuologo, ha avuto due mariti e troppi amanti per poterli contare, eppure per noi che eravamo suoi compagni di classe è rimasta la “Dama di cuori” che sognavamo nei nostri letti senza osare invitarcela. Ha conservato, se non accentuato, la sua aria altezzosa da nobildonna con la puzza sotto il naso. Ma ora sappiamo che è tutta una posa, che quella sorchetta che ci concedeva, a ognuno all’insaputo dell’altro, è diventata una delle sorcone più esperte del centro di Torino.

Approfondisci

Vanessa femme fatale

vanessa_famme_fatale

Vanessa ha il nome di una farfalla dei tropici, di una crudele farfalla che uccide il suo maschio dopo averlo spossato nell’amore, che ne succhia ogni linfa vitale e lo getta, svuotato, alle voraci formiche. Mi sacrificherei volentieri per una notte con te, per sentirmi i fianchi stretti dalle tue cosce sexy, forti morbide assieme, per sentirmi la nuca graffiata dalle tue unghie e mordicchiata dai tuoi dentini candidi. Mi hai sorriso, come se ci conoscessimo da sempre, mentre uscivi dalla tua villa. Mi hai sorriso mentre, roteando la tua gonna come un torero la muleta, scoprivi quelle due colonne di carne tornita che ora mi ossessionano e mi tolgono ogni altro impulso.

Approfondisci

Caccia all’uomo

caccia-al-maschio

Io e la mia amica Marisa siamo molto esigenti in fatto di sesso: ci piace avere il massimo della soddisfazione, ci piace dare libero sfogo alle nostre voglie e trovare nel partner una giusta rispondenza. Sarà forse perché abbiamo le fighe molto esigenti e molto calde ma non possiamo tollerare di avere a letto con noi dei maschi insignificanti o soltanto passabili. Cosi, da un po’ di tempo, ci siamo date a uno sport particolare che ci diverte molto e ci stimola al massimo: facciamo la caccia al maschio per trovare gli esemplari migliori.

Approfondisci